Senza categoria

Contratto di locazione per studenti universitari

Una particolare tipologia di contratto di locazione abitativa è  il contratto ad uso transitorio. E' disciplinato all'art. 5, comma 2, della Legge 431/1998. Viene definito ad uso transitorio perché ha una durata temporale limitata ed è finalizzato a soddisfare, fra le altre, le esigenze abitative  degli studenti universitari fuori sede. E' fuori sede lo studente universitario che segue un corso di laurea in un comune diverso da quello di residenza. Inoltre, il contratto per studenti universitari deve essere stipulato solo nei comuni che sono sede, principale o d

Senza categoria

Fondo indennizzo risparmiatori: suggerimenti utili

La Legge di Bilancio 2019 ed il Decreto crescita hanno istituito un fondo per risarcire i consumatori coinvolti nei recenti crac bancari in Veneto e non solo. I risparmiatori che hanno subito un danno da Banche con sede legale in Italia, poste in liquidazione coatta amministrativa, possono richiedere un indennizzo allo Stato. Il presente approfondimento è  finalizzato a chiarire le modalità di indennizzo ed a fornire suggerimenti pratici. Il Fondo indennizzo risparmiatori (F.I.R.) è rivolto ai risparmiatori, ai loro familiari e/o successori che facciano parte delle

Senza categoria

Come funzionano le ferie?

In questo  approfondimento analizzeremo alcuni elementi che disciplinano le tanto attese ferie. Le ferie, secondo il diritto del lavoro, sono giornate di astensione dal lavoro che vengono retribuite. Sono un diritto inviolabile del lavoratore garantito dalla Costituzione all'art. 36. Ci soffermeremo in particolare sulle disposizione normative a tutela del  lavoratore dipendente. Quanto durano le ferie? Il periodo minimo di ferie previsto dalle Legge è di 4 settimane. Le ferie possono avere una durata superiore se questa è prevista dal C.C.N.L., dalla tipologia di c

Senza categoria

Allontanamento dalla casa familiare: conseguenze ed eccezioni

Un caso sempre più frequente è l'abbandono del tetto coniugale da parte della moglie o del marito, in costanza di matrimonio. Si parla di allontanamento quando un coniuge, senza giustificato motivo, si allontana dalla residenza familiare e/o si rifiuta di tornarvi. L'allontanamento, come atto unilaterale, viola due obblighi principali sorti con il matrimonio: a) l'obbligo alla convivenza; b) l'obbligo alla reciproca assistenza morale e materiale. Quali sono, quindi, le conseguenze alle quali va incontro la moglie o il marito che decide di lasciare la casa familiar